top of page
  • Immagine del redattoreEmanuele Danieli

5 Tipi di Compressore che Devi Conoscere

Aggiornamento: 29 mar 2023

Il compressore è uno degli strumenti più utilizzati in fase di mixaggio/mastering di un brano musicale. Tutti i processori di dinamica a discriminazione spettrale, si suddividono in due grosse famiglie. Downward (verso il basso) e upward (verso l'alto). Lasciando da parte la secondo tipologia, i compressori downward sono i più conosciuti ed utilizzati. Come dice anche il nome, questi processori lavorano comprimendo verso il basso, attenuano il segnale in base ad un soglia di intervento (threshold) e ad un rapporto di compressione (ratio). Il gain control è il circuito che regola il guadagno del segnale. Nel caso dei compressori downward il gain control riduce il livello del segnale. In base alla circuitazione utilizzata per tale scopo, ogni compressore presenta caratteristiche sonore differenti.


VCA

Vca sta per Voltage Controlled Amplifier, amplificatore controllato in voltaggio. La sua costruzione è basata su circuiti contenenti transistor e caratterizza la maggior parte dei compressori analogici di fascia media. I VCA offrono la possibilità di controllare il segnale in maniera molto rapida e precisa

compressore downward VCA. API 2500

Vari MU

Questi tipi di compressori utilizzano le valvole termoioniche per attenuare il segnale e controllarlo. Il termine MU rappresenta il fattore di guadagno di una valvola. I compressori vari MU non presentano il controlla ratio. E' la tensione di bias che, al variare del segnale in ingresso, viene modificata per ridurre il guadagno del circuito. I tempi di attacco e rilascio sono abbastanza rapidi, non molto veloci. Il risultato finale è corposo e ricco di armoniche aggiuntive

Compressore downward Vari Mu Fairchild 670

FET

FET sta per Field Effect Transistor, Transistor a effetto di campo e, come dice il nome, è una tipologia di transistor. Le caratteristiche sonore di questi processori di dinamica richiamano le sonorità delle valvole, un sound particolare tutt'altro che trasparente. Per questo è molto utilizzato in fase di mix. La risposta di attenuazione del guadagno non è veloce come un VCA, ma è molto pià veloce del Vari Mu. Spesso è usato sulle percussioni, in primis cassa e rullante

compressore downward Urei 1176

OTA

Operational Transconductance Amplifire, è una tipologia di amplificatore che, diversamente da un VCA, fornisce corrente anziché tensione. Quasi la totalità dei compressori a pedale per chitarra/basso presenta questo tipo di costruzione. Come nel Vari Mu, il ratio dipende dal livello di ingresso. Il difetto principale di questi processori è quello di incrementare il rumore di fondo in assenza di segnale, per questo non sono utilizzati nel mondo professionale del mixaggio audio

compressore downward CP-1X Boss

Ottico, Opto

Nei compressori ottici, la riduzione del guadagno avviene grazie ad una sorgente luminosa posta di fronte una foto resistenza. Il comportamento di un compressore opto è molto soft con attacco e rilascio abbastanza lenti

compressore downward ottico LA 2A

Peak Detector. Differenza tra Feed Forward e Feed Back

Un componente molto importante in tutti i compressori è il peak detector che si occupa di analizzare il segnale in ingresso del processore. In base a questa analisi il segnale verrà poi elaborato. Il segnale di controllo del peak detector può provenire da diversi punti del processore. Se il segnale è prelevato prima dell'amplificatore di uascita (gain control), la circuitazione è definita Feed Forward

se invece è prelevato dopo l'amplificatore di uscita è definita Feed Back. In questo caso il circuito è definito a controreazione. La regolazione del guadagno avviene dopo l'uscita e non prima



Fonte: MITB. Acquista il libro qui

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page